Ingresso in Piazza del gruppo Scacchiera

THE CHALLENGE

Il guanto è lanciato. I pezzi vivi sono pronti sulla Scacchiera di pietra.
Con le sue “soavi e bele man”, Lionora presenta ai rivali la scelta del colore.
Un sordo rimbombo e viene trainato sulla lizza il carro dell’ariete. I contendenti si affrontano fieramente. Gli Araldi guadagnano il podio, pronti alle mosse dei giocatori. Arriva la scacchiera per mano del comandante. Parisio sollecita i due avversari: “Zughè prudenti e arditi con saldo cuor et intrepida fè. Missieri a Vù. Senteve e scomiziè.” Vieri e Rinaldo siedono al tavolo della sfida. Corre l’ora decima del 12 settembre dell’Anno di Grazia 1454 e ha inizio la più bella competizione del mondo.
Scopri i protagonisti: